Per approfondire alcuni temi centrali del lavoro nel mondo educativo contemporaneo e per riflettere insieme a come esso potrà ri-costruirsi nella ripresa post-covid, vi invitiamo all’evento organizzato da Fondazione Giangiacomo Feltrinelli “GRAMMATICA DEL LAVORO Laboratorio #Educazione” del ciclo Grammatica del lavoro.

Grammatica del lavoro è uno spazio inclusivo di confronto, pensato per offrire strumenti professionali utili ad affrontare con consapevolezza, capacità e resilienza scenari imprevedibili e in continua evoluzione.

Dopo mesi di distanziamento e di crisi provocata dalla pandemia, professionisti, accademici e comunità di pratica attivi nello stesso settore si ritrovano per discutere e mettere a fattor comune conoscenze e competenze in tre ambiti professionali: sostenibilità, educazione e cultura.

#Educazione
Come si costruisce conoscenza, sapere e identità adulta all’indomani della crisi?

Gli impatti del Covid-19 sul mondo educativo hanno portato a galla fragilità di sistema e hanno impatto su tutte quelle figure professionali che svolgono il delicato compito di accompagnare e supportare i percorsi di crescita di ragazzi e ragazze. Il laboratorio è pensato per fornire a insegnanti, formatori e mediatori della conoscenza competenze e capacità utili a far fronte a choc esterni imprevedibili, che hanno un impatto nella relazione con i giovani.

Con Cesare Moreno Associazione Maestri di Strada / Giulia Tosoni Comune di Milano / Michele Marangi Centro di Ricerca sull’Educazione ai Media all’Informazione e alla Tecnologia / Con un contributo video di Martin Laba Simon Fraser University. Modera Katia Provantini Cooperativa Il Minotauro

I laboratori si tengono su piattaforma Zoom, partecipazione gratuita. Iscrizione obbligatoria su Eventbrite.it in qualità di
partecipanti attivi o uditori, entro 14 luglio.

Per iscriversi: cliccare qui.
Per scaricare la locandina: Locandina evento.

AGGIORNAMENTO: Ecco la registrazione dell’incontro resa disponibile da Fondazione Giangiacomo Feltrinelli.